psicologia
// Homepage : Eventi anni precedenti : "Un tappo per un sorriso"
INIZIATIVA "UN TAPPO PER UN SORRISO"
RACCOLTA TAPPI DI PLASTICA

A TUTTI I NOSTRI SOSTENITORI

Siamo partiti ormai nel lontano Dicembre 2004 con l'iniziativa "Un tappo per un sorriso" e  con la storica massima "l'insieme di tante piccole azioni consente di realizzare grandi progetti".
A distanza di circa 2 anni possiamo stilare un primo bilancio che certamente è positivo ed ha raggiunto alcuni importanti obiettivi che qui riepiloghiamo:
  • abbiamo coinvolto tutto il nostro territorio comunale aderendo anche ad iniziative spontanee nate in strutture fuori di Casier;
  • abbiamo sollecitato la collaborazione dei più piccoli che tramite le istituzioni scolastiche hanno contribuito al successo dell'iniziativa, coinvolgendo anche le famigliE;
  • abbiamo favorito una migliore conoscenza da parte di tutti i cittadini dell'esistenza della Nostra Struttura, dei suoi ospiti e delle problematiche connesse alla disabilità;
  • abbiamo contribuito al consolidamento della necessità ecologica della raccolta differenziata;
  • da ultimo, ma non ultimo, abbiamo realizzato a partire dal 2005 una raccolta di 53 Tonnellate di plastica riconvertibile, che ci ha facilitato l'acquisto di materiale di consumo e altro, utili al buon andamento di "Casa La Primula". Questo traguardo è stato possibile raggiungerlo con il lavoro gratuito dei volontari, cui va il nostro più profondo ringraziamento, che si trasforma in un' opera di autofinanziamento importante per i bisogni della "Casa La Primula".
E' questa l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno aderito alla nostra proposta, in primis l'Amministrazione Comunale di Casier, tutte le famiglia ed inoltre le Associazione ed Enti dei Comuni vicini che anche loro hanno ritenuto positiva la nostra iniziativa.
Assicuriamo e confermiamo che l'iniziativa procede con le stesse modalità e finalità finora collaudate e che auspichiamo consentirà di raggiungere ulteriori traguardi.
A tutti un grazie e l'augurio di un futuro prospero di soddisfazioni.

                                                               IL PRESIDENTE DELLA COOPERATIVA "LA PRIMULA" ONLUS
                                                                                             Corrado Vanin




Il Sole 24 Ore del 27/02/2008

In un articolo apparso nel giornale "Il Sole 24 Ore"/inserto Veneto viene pubblicizzata l'iniziativa promossa dalla Cooperativa "La Primula" tendente alla raccolta di tappi di plastica per acquisire fondi destinati alle attività di tempo libero dei ragazzi ospiti della "Casa La Primula".
Di seguito uno stralcio che reclamizza la nobile iniziativa.

"... Coniugare solidarietà e rispetto dell'ambiente. E' stata la strada intrapresa da quattro anni, con successo, dalla Cooperativa "La Primula" che gestisce a Casier, comune limitrofo a Treviso, una comunità alloggio per disabili adulti. La Cooperativa, in pratica, ha messo a punto una catena virtuosa per la raccolta tappi di plastica che vengono venduti ad una azienda dl padovano che li trasforma, poi, in cassette per l'ortofrutta. Il riscontro economico si aggira sui duemila euro l'anno (il ricavato naturalmente non tiene conto del lavoro dei volontari, nell'utilizzo del pulmino e di altri oneri conseguenti alla raccolta) che la Cooperativa, presediuta da Corrado Vanin, utilizza per la gestione della casa alloggio..."

"... E sono molti,infatti, coloro che giornalmente pensano al bene dei ragazzi accolti a "Casa La Primula", mettendo da parte i tappi di plastica per poi riporli negli appositi contenitori dislocati nelle scuole, nei locali parrocchili, nei locali pubblici (comunali e privati), presso le sedi di gruppi e associazioni.Ma non solo la Comunità di Casier si sta dando da fare per sostenere l'iniziativa, ma anche gli studenti e le famiglie di alcune scuole della provincia di Treviso, nonchè molti privati, che , grazie al passa parola, hanno creato un'efficace rete di raccolta. La Cooperativa "La Primula" ha deciso di avvaire tale progetto - spiega Vanin - per ragiungere tre finalità principali: coinvolgere la popolazione su tematiche sociali, avere un ritorno economico e promuovere una cultura ecologica. Ci stiamo attrezzando  - continua il Presidente - anche per attivare la raccolta di sedie di plastica, cassette per ortofrutta, contenitori di detersivi, vasi per fiori..."

"...A Casier, quel che colpisce, è la straordinaria adesione all'iniziativa da parte della comunità locale e non solo. La stessa comunità che si è dimostrata estremamente generosa anche quando si è trattato di sostenere gli onerosi lavori per la realizzazione della casa alloggio."

Un ulteriore ringraziamento a quanti, sensibili al nostro richiamo, aderiscono con continuità alla raccolta dei tappi (scolaresche,Associazioni,privati cittadini, ecc.) e contribuiscono ad assicurare momenti piacevoli e di svago ai nostri ragazzi.

...La raccolta continua,
                Diffondete questa nobile iniziativa!! GRAZIE.

Banca di Monastier e del Sile