psicologia
// Homepage : News 2012 : Verbale CDA del 24/02/2012

VERBALE CDA PRIMULA 24/02/2012


Oggi 24 febbraio 2012 alle ore 18.00 presso la sede sociale sita in Casier (Tv) via Basse 2, si è riunito il consiglio di amministrazione della cooperativa Sociale “La Primula” O.N.L.U.S. per discutere e deliberare sul seguente ORDINE DEL GIORNO
1 - relazione tecnica 2011 presentata dal Coordinatore Dott. Ernestino Morlin
2 - convenzione con Ditta T-ZERO per progettazione e gestione impianto fotovoltaico e impegno di spesa
3 - acquisti: televisore, elettrodomestici per uso comunità e logo cooperativa: impegno di spesa
4 - variazione statuto: aggiornamento, incarico ed impegno di spesa
5 - variazione convenzione ULSS 9 per riconoscimento incremento Istat
6 - nuova tipologia fatturazione ULSS 9
7 - incontro con direzione filiale Dosson della Banca di Monastier e del Sile
8 - esito Festa del Radicchio di Dosson
9 - sottoscrizione a premi: organizzazione e vendita
10 - comunicazioni: -ringraziamento Federcooperative La Spezia -dimissioni utente casa alloggio.
11 - varie ed eventuali.

Sono presenti i consiglieri: Monte Pietro Paolo, Vanin Corrado, De Pieri Claudio, Bertelli Cesare, Galante Mario, Codato Giampaolo, Cappellazzo Sergio, Ortica Elena, Di Pasquale Anatolia e Donadi Filippo. Assente giustificato il sig. Donadi Corrado.

Su invito del presidente sono presenti 3 rappresentanti dell’associazione.
Assume la presidenza il sig. Monte Pietro Paolo che, verificata la regolarità dell’assemblea, invita il sig. De Pieri Claudio a svolgere le funzioni di segretario, che accetta.

 -Punto n° 1: il presidente cede la parola al dott. Ernestino Morlin, coordinatore della comunità, che illustra la relazione tecnica relativa al 2011. La stessa relazione sarà presentata tra breve all’ULSS 9 e sviluppa tutte le attività svolte durante lo scorso anno; molte iniziative sono state concordate tra la dott.ssa Gherlenda responsabile del settore sociale dell’ULSS 9 e i vari coordinatori delle comunità alloggio del territorio e si riferiscono alla realizzazione di attività di animazione, ai rapporti con le famiglie degli ospiti, con i volontari, alla cura della formazione degli operatori attraverso incontri di equipe, all’attenzione sul gradimento e soddisfazione da parte degli utenti del servizio. Grande attenzione è stata posta sulla parziale rotazione degli operatori, realizzata ogni 6 mesi circa, fra i due nuclei della comunità per fornire la possibilità di aumentare la conoscenza reciproca; questa modalità sta portando una maggiore stabilità emotiva sia tra gli operatori, che non incontrano difficoltà nel gestire ospiti diversi dal consueto, sia tra gli ospiti stessi che vedono aumentare la loro fiducia e la confidenza nei confronti di altri operatori altrimenti pressoché sconosciuti. Seguono alcuni interventi dei consiglieri per chiarimenti sulle attività relazionate, quindi il presidente ringrazia il dott. Morlin per il suo lavoro ed in particolare per il lavoro svolto dagli operatori perché si nota in comunità un clima favorevole nonostante le difficoltà oggettive dovute alla vita in comune. Tale sentimento di soddisfazione sarà anche rappresentato in sede di verifica ispettiva prevista per giovedi 8 marzo.

 -Punto n° 2: il progetto relativo all’impianto fotovoltaico è stato presentato alla Banca di Monastier e del Sile per il finanziamento ed al Comune di Casier assieme alla richiesta del diritto di superficie a favore della Banca per un periodo di venti anni; il consiglio prende atto. Il consiglio ha già deliberato di affidare l’esecuzione del fotovoltaico alla ditta T/ZERO che inizierà la propria attività nei confronti della Cooperativa la Primula quando il progetto sarà approvato dal Comune di Casier e dalla direzione Banca di Monastier e del Sile per il finanziamento relativo. E’ stato deliberato che l’impegno di spesa sarà assunto solo quando saranno accolte in modo definitivo e certo le richieste rivolte agli enti pubblici. Solo in caso di abbandono della pratica da parte della Cooperativa senza alcun plausibile motivo ,sarà riconosciuta all’azienda T/ ZERO un compenso pari al 10% del dovuto ammontante pertanto a circa E. 3,500.

 -Punto n° 3: la comunità necessita di alcuni elettrodomestici e su proposta del presidente il consiglio delibera la spesa di € 500 circa per l’acquisto di un televisore 32”, un ferro da stiro con caldaia, un frullatore ed un ingrandimento del logo della cooperativa da esporre nel salone della comunità.
 
 -Punto n° 4: durante lo svolgimento dell’assemblea dei soci per la modifica dello statuto è necessaria la presenza di un notaio ed il consiglio, su proposta del presidente, delibera di affidare l’incarico al dott. Talice che già conosce la realtà e l’organizzazione della Primula.

 -Punto n° 5: a modifica della convenzione in essere, l’ULSS 9 riconoscerà alle cooperative sociali un adeguamento del 20% sull’aumento ISTAT 2011. L’importo ammontante a circa E. 2,.500 sarà contabilizzato con la fattura di febbraio 2012.Il consiglio prende atto.

 -Punto n° 6: nei rapporti con l’ULSS 9 è stata modificata la modulistica attuale e saranno necessari una serie di adempimenti più laboriosi e complicati che richiedono l’intervento del coordinatore e dell’amministratore. Il consiglio prende atto.
 
 -Punto n° 7: l’incontro avuto dal presidente Monte con la direzione della BCC di Monastier e del Sile ha evidenziato le difficoltà, dovute all’attuale crisi finanziaria, di poter sostenere per i prossimi tempi le varie cooperative sociali con elargizioni di beneficenza; il consigliere Codato, rappresentante della Banca, ribadisce tale situazione e spiega la nuova filosofia della Banca, che prevede un ritorno alla cura degli investimenti nel territorio e alla richiesta di collaborazione nei confronti dei “clienti soci”.Il consiglio prende atto ed auspica, facendosene in parte carico, che la base sociale della Banca possa aumentare nel prossimo futuro.
 -Punto n° 8: lo stand allestito presso la “Mostra del radicchio” di Dosson ha avuto un ottimo risultato di partecipazione e adesione; molti volontari ed ospiti della comunità si sono alternati nel gestire lo spazio ed è stata migliorata l’offerta al pubblico del materiale informativo e dei prodotti realizzati per l’occasione.
 -Punto n° 9: fra pochi giorni saranno disponibili i biglietti relativi alla sottoscrizione a premi per il 2012; la consueta disponibilità potrà portare ad un risultato ancora positivo; il consiglio prende atto.
 
 -Punto n° 10: - la gestione della Primula da parte del Consorzio Intesa vedrà per i prossimi impegni un aumento dei costi del 4% circa; il consiglio prende atto; - sono giunti i ringraziamenti da Federcooperative di La Spezia per l’offerta fatta in occasione dell’alluvione di quei territori; il consiglio prende atto; - l’ospite Luca Scheda è rientrato in famiglia per motivi strettamente personali; nel momento di saluto agli ospiti ed agli operatori, il presidente ha ribadito a Luca stesso ed alla sua famiglia la vicinanza e la disponibilità della comunità in ogni occasione; il consiglio prende atto. Null’altro da discutere, in assenza di interventi ed osservazioni, il presidente alle ore 20,00 dichiara chiusa la riunione di consiglio e fissa per: - venerdì 16 marzo 2012 alle ore 18,00 una riunione di consiglio per la quale sarà recapitata apposita convocazione.

Il segretario                Il presidente
De Pieri Claudio           Monte Pietro Paolo

Banca di Monastier e del Sile