psicologia
// Homepage : News 2012 : Verbale CDA del 16/03/2012
 

VERBALE CDA PRIMULA  16/03/2012



Oggi 16 marzo 2012 alle ore 18.00 presso la sede sociale sita in Casier  (Tv)  via Basse 2, si è riunito il consiglio di amministrazione della cooperativa Sociale “La Primula” O.N.L.U.S. per discutere e deliberare sul seguente
                ORDINE DEL GIORNO
1   - bozza bilancio 2011; analisi poste del patrimonio e del conto economico;
2   - gestione 2012: razionalizzazione costi ed incremento ricavi;
3   - progetto costruzione sala polivalente: aggiornamento;
4   - progetto impianto fotovoltaico: aggiornamento e deliberazioni;
5   - organizzazione lunedi di Pasqua;
6   - organizzazione assemblea generale;
7   - Eco della Primula – diffusione;
8   - campagna nuovi soci: organizzazione;
9   - pedalata per la Vita del 25 aprile - adesione ed organizzazione;
10 - diffusione volantino 5 per mille – situazione;
11 - 2013 ipotesi tour della Sicilia;
12 - varie ed eventuali.

Sono presenti i consiglieri: Monte Pietro Paolo, Vanin Corrado, Donadi Corrado, De Pieri Claudio, Bertelli Cesare, Galante Mario, Cappellazzo Sergio, Ortica Elena,.

Assenti giustificati i sig. Codato Giampaolo, Di Pasquale Anatolia e Donadi Filippo.

Su invito del presidente sono presenti 4 rappresentanti dell’associazione.

Assume la presidenza il sig. Monte Pietro Paolo che, verificata la regolarità dell’assemblea, invita il sig. De Pieri Claudio a svolgere le funzioni di segretario, che accetta.

Il presidente Monte inizia la riunione del cda Primula informando che l’ospite dimissionario Luca Scheda è stato sostituito da parte dell’ULSS 9 con il sig. Andrea Luzzi; nei giorni scorsi si è tenuto un incontro tra il coordinatore della comunità e l’assistente sociale per programmare al meglio l’entrata del nuovo ospite. Lo stesso, causa patologia, necessita di una stanza singola, quindi il consiglio, su richiesta del presidente, delibera la spesa per sostenere la modifica di una camera attualmente doppia; i lavori inizieranno al più presto per dar modo al nuovo ospite di accedere in breve tempo alla comunità alloggio.

Punto n° 1: il bilancio 2011 sta giungendo alla sua conclusione e si confermano i dati riferiti nei precedenti riunioni di consiglio: il bilancio chiuderà in attivo di circa 25.000 €, sono confermate le riduzioni di spesa di circa il 20% riferite ai costi per gli alimenti e del personale addetto all’assistenza senza ridurre la qualità del servizio prestato; sono stati riconosciuti da parte dell’ ULSS 9  gli aggravamenti di alcuni ospiti della comunità che comportano nella convenzione un maggior impegno orario degli operatori; risultano stabili le altre voci di bilancio riferite a consumi ed energia. I grafici predisposti dal consigliere Cappellazzo evidenziano gli andamenti. Il consiglio prende atto.

Punto n° 2: il presidente invita i consiglieri a prendere in considerazione la possibilità di una ulteriore riduzione del 10% dei costi per il 2012, senza penalizzare la qualità del servizio offerto, tentando di ottimizzare i consumi degli alimentari e di energia e tenendo sotto stretto controllo i costi relativi al personale; l’obiettivo risulta realizzabile attraverso la consueta attenzione dei responsabili nei vari settori; il consiglio prende atto.

Punto n° 3: il progetto relativo all’ampliamento della comunità è stato approvato dalla giunta comunale; necessita tuttavia il parere positivo della Sovrintendenza alle belle arti che comunque arriverà a breve; esistono problematiche che saranno risolte dai responsabili del comune relative alla presenza di alberi, giochi per bambini e parcheggi a ridosso del confine. Il consiglio prende atto.

Punto n° 4: La Banca di Monastier e del Sile ha dato un  parere tecnico positivo sul  progetto dell’impianto  fotovoltaico predisposto per la comunità ed invita la Cooperativa a formula la richiesta definitiva del finanziamento sulla scorta dei costi di fornitura e di progettazione; l’ing. Cattarossi predisporrà un capitolato di appalto cui potranno partecipare più ditte interessate che forniranno i loro preventivi. Il risluato di detto appalto sarà esaminato dal Cda della Cooperativa per la formulazione della richiesta dell’intervento finanziario con particolare attenzione agli oneri di progettazione ed accessori. Il consiglio approva.

Punto n° 5: il prossimo lunedì di Pasqua sarà effettuata,come di consueto da numerosi anni, l’uscita a Tambre presso la casa degli alpini; è confermata la consueta organizzazione per la giornata. L’invito alla partecipazione e rivolto ai soci e simpatizzanti tutti. Il consiglio prende atto.

Punto n° 6: la prossima assemblea generale si terrà in prima convocazione il 20 aprile 2012 alle ore 12,00 e in seconda convocazione il 21 aprile 2012 alle ore 15,30 con il seguente ordine del giorno:

-1) Adozione nuovo statuto ai sensi della normativa sulle cooperative sociali.
      L’adozione  avverrà alla presenza di un notaio.
-2) Bilancio chiusura  esercizio 2011;
-3) Linee programmatiche per la gestione 2012;
-4) Elezione nuovo consiglio di amministrazione.


vista la mole degli argomenti, i tempi saranno certamente lunghi, quindi sarà predisposto un buffet previo contributo di 10 € per i partecipanti. Il consiglio approva.

Punto n° 7: il giornalino predisposto dalla comunità è pronto per la stampa; l’argomento principale sarà: “il cambiamento” e l’impegno della comunità “la Primula” è di poterlo distribuire nelle scuole, nelle parrocchie e ai vari gruppi culturali del territorio. Il consiglio prende atto.

Punto n° 8: è necessario allargare e rinnovare la base sociale della cooperativa; le nuove forze potranno essere reperite attraverso rapporti personali e da contatti con le varie associazioni culturali, sportive e religiose del territorio; il consiglio,  su proposta del presidente, delibera di predisporre una campagna di sensibilizzazione allo scopo di ricercare nuove adesioni.

Punto n° 9: in occasione della pedalata per la vita che si terrà il 25 aprile prossimo, sono disponibili alcune persone per accogliere i partecipanti alla manifestazione che si fermeranno presso la Primula per la consueta “sosta di ristoro”. Il consiglio prende atto.

Punto n° 10: i volantini per l’adesione al 5‰ sono pronti e l’impegno dei soci e consiglieri è di poterli distribuire in modo capillare per ottenere un risultato soddisfacente. Il consiglio prende atto.

Punto n° 11: il presidente propone al consiglio la possibilità ai soci e simpatizzanti di effettuare nel periodo fine aprile – primi maggio 2013 un tour della Sicilia; il consiglio prende atto e richiederà ulteriori informazioni nel prossimo futuro.

Punto n° 12:
- su richiesta del presidente, il consiglio delibera la spesa di € 700 + IVA per la disinfestazione zanzare per l’anno in corso che verrà realizzata in vari momenti dalla stessa ditta dell’anno precedente.
- il giorno 8 marzo si è tenuta l’ispezione per il controllo della qualità alla presenza dell’ispettore responsabile, del rappresentante del consorzio Arcobaleno e del coordinatore della comunità; l’esito è stato positivo grazie anche al continuo impegno degli operatori e dei vari collaboratori. Il consiglio prende atto.
- dal 5 al 11 agosto buona parte degli ospiti della comunità parteciperanno alle ferie estive; il coordinatore, interpellato dal presidente, non è ancora in grado di confermare la chiusura della comunità in quel periodo perchè alcuni ospiti con problemi gravi non potranno essere accolti dalle loro famiglie; nel prossimo futuro si potranno chiarire questi aspetti. Il consiglio prende atto.

Null’altro da discutere, in assenza di interventi ed osservazioni, il presidente alle ore 20,00 dichiara chiusa la riunione di consiglio e fissa per:
- venerdì 13 aprile 2012 alle ore 18,00 una riunione di consiglio per la quale sarà recapitata apposita convocazione.

   Il segretario                                                         Il presidente
De Pieri Claudio                                                   Monte Pietro Paolo

Banca di Monastier e del Sile