psicologia
// Homepage : News 2012 : Verbale CDA del 12/10/2012

VERBALE CDA PRIMULA 12 OTTOBRE 2012

 

Oggi 12 ottobre 2012 alle ore 18.00 presso la sede sociale sita in Casier (TV) via Basse 2, è stato convocato urgentemente il Consiglio di Amministrazione della cooperativa Sociale “La Primula” O.N.L.U.S.” per discutere e deliberare sul seguente        

ORDINE DEL GIORNO

1 – accatastamento nuovo fabbricato realizzato per ampliamento struttura; incarico ed impegno de spesa;

2 – nuovo fabbricato realizzato per ampliamento struttura: cessione al Comune di Casier a titolo gratuito;

3 – autorizzazione al presidente della cooperativa di sottoscrivere tutti gli atti relativi:

      - alla cessione di cui al punto 2; all’accettazione in comodato d’uso gratuito dello stesso immobile              concesso dal  Comune di Casier ed - al mutuo chirografario concesso dalla Banca di Credito         Cooperativo Monastier e del Sile per il finanziamento dell’impianto  fotovoltaico;

4 – situazione progetto impianto fotovoltaico: analisi nuovo businnes plain e determinazioni finali;

5 – situazione lavori di completamento immobile: analisi dei costi, piano finanziario;

6 – varie ed eventuali.

Alla riunione odierna sono presenti i consiglieri:Monte Pietro Paolo, Donadi Filippo, Vanin Corrado, Donadi Corrado,  De Pieri Claudio, Bertelli Cesare, Cappellazzo Sergio, Di Pasquale Anatolia, Preo Graziella.

Assenti giustificati i sigg. Ortica Elena ed il rappresentante della Banca di Credito Cooperativo Monastier e del Sile.

Su invito del Presidente sono presenti 2 rappresentanti dell’associazione.

Il Presidente, verificata la regolarità dell’assemblea, invita il sig De Pieri Claudio, che accetta, a verbalizzare la seduta.

Punto n° 1: il presidente si scusa con i presenti per la convocazione urgente del consiglio di amministrazione della cooperativa la Primula, ma sono emerse delle necessità che devono essere risolte nei primi giorni della prossima settimana.

Il Presidente comunica che ,per dare corpo agli atti di cui ai punti della convocazione del cda ,ha dato incarico alla ditta costruttrice dell’immobile di procede con urgenza al suo accatastamento .

La spesa prevista non dovrebbe superare E. 1500. Il Consiglio ratifica l’ operato ed autorizza la spesa..

Punto n° 2: per poter espletare le pratiche relative all’impianto fotovoltaico in progettazione ed accedere agli incentivi normativi  è opportuno ,per evitare lungaggini e dispendio di tempo e risorse, che il Comune di Casier sia proprietario a tutti gli effetti del nuovo fabbricato in costruzione. Su richiesta del presidente, dopo ampio dibattito cui partecipano tutti i presenti, il Consiglio delibera la cessione a titolo gratuito al Comune di Casier del nuovo fabbricato in corso di accatastamento , totalmente realizzato con mezzi finanziari della cooperativa la Primula Onlus , con rinuncia da parte della cooperativa stessa a qualsiasi indennizzo.

Il Consiglio delibera l’accettazione da parte della cooperativa stessa di un contratto di comodato d’uso gratuito per un periodo di 40 anni in corso di delibera da parte del Comune di Casier per l’utilizzo e conduzione con finalità socio-assistenziali dell’intero complesso edilizio comprendente l’esistente e quello di nuova costruzione .

Il Consiglio prende atto che il contratto di comodato includerà l’autorizzazione del Comune di Casier all’installazione dell’impianto fotovoltaico.

Punto n° 3: il consiglio delibera inoltre di autorizzare il presidente a .

-sottoscrivere tutti gli atti relativi  sia alla cessione gratuita del nuovo fabbricato al Comune di Casier e sia all’accettazione del comodato d’uso gratuito per il periodo di 40 anni concesso dallo stesso Comune alla Cooperativa per l’utilizzo con finalità socio-sanitarie del complesso immobiliare.

-sottoscrivere tutti relativi al formalizzazione del contratto di mutuo chirografario di E. 150.000 con scadenza 15 anni al tasso fisso del 5,5%  concesso dalla Banca di Credito Cooperativo di Monastier e del Sile per il finanziamento dell’impianto fotovoltaico da installare sull’immobile .

Punto n° 4: il giorno 17 ottobre è previsto un incontro con la ditta T/ZERO e la ditta Eurogroup srl  ,assegnataria dell’installazione dell’impianto fotovoltaico,per la definizione dei tempi e modalità di pagamento e dar corso all’inizio dei lavori.L’obiettivo è quello che l’impianto dovrà essere montato, allacciato e collaudato dall’ENEL. ed essere operativo entro il 31 dicembre 2012 per poter usufruire delle agevolazioni previste dalla legge.

Si darà corso anche al pagamento di un anticipo compatibilmente con le disponibilità finanziarie Il consiglio approva.

Punto n° 5: i lavori relativi al nuovo fabbricato procedono celermente e stanno per essere completati almeno per la parte muraria; in merito agli impianti (elettrico, idraulico, termico,) sono stati conferiti gli incarichi ai professionisti per la redazione dei relativi progetti. Sono intanto giunti dei preventivi relativi agli infissi ed alcune opere che saranno valutati in seguito; il pagamento del completamento delle opere murarie del manufatto, come da accordi con la ditta Bianchin, sarà effettuato possibilmente entro giugno 2013. Il consiglio prende atto.

Punto n° 6: varie ed eventuali:

- oggi 12 ottobre  è stata effettuata l’ispezione  da parte dei funzionari  incaricati dalla Regione Veneto per  la valutazione dell’accreditamento della comunità alloggio presso la Regione Veneto. Dopo attenta verifica dei locali e della documentazione amministrativa richiesta, il risultato è stato ottimo con una valutazione di 97,64/100. E’ stato apprezzata l’organizzazione della Cooperativa,la professionalità degli operatori coordinati dal responsabile della comunità e dalla presidente del Consorzio Arcobaleno cui va il riconoscimento anche da parte del consiglio di amministrazione.

La comunità pertanto è fornita di  autorizzazione  all’esercizio per un periodo di 5 anni ed accreditata presso la Regione Veneto per un periodo di 3 anni.

Grazie alla sensibilità di alcune persone, sono stati offerti alla cooperativa la Primula altri contributi liberali deducibili dal reddito. Il consiglio prende atto.

Null’altro da discutere, in assenza di interventi ed osservazioni, il presidente alle ore 19,30 dichiara chiusa la riunione di consiglio e fissa per:

venerdì 26 ottobre 2012 alle ore 18,00 una riunione di consiglio per la quale sarà recapitata apposita convocazione.

   Il segretario                                                                                                    Il presidente

           De Pieri Claudio                                                                                      Dott. Pietro Paolo Monte

 

Banca di Monastier e del Sile