psicologia
// Homepage : News 2012 : Verbale CDA del 26/10/2012

Verbale CDA Cooperativa Sociale “La Primula “ O.N.L.U.S. del 26/10/2012.

Oggi 26 Ottobre alle ore 18,00 presso la sede sociale sita in Casier (TV) via Basse 2, si è riunito il Consiglio di Amministrazione della cooperativa Sociale “La Primula” O.N.L.U.S. per discutere e deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO

-Situazione economica finanziaria al 30 settembre 2012

-Situazione lavori ampliamento struttura

-Situazione progetto impianto fotovoltaico

-Coibentazione termica struttura: ipotesi e previsioni di spesa

-Castagnata del 4 novembre :organizzazione ed impegni di spesa

-Costituzione nuova associazione volontari :scadenze ed organizzazione

-Esito giornata del 20 ottobre presso Consorzio Toniolo di Conscio

-Varie ed eventuali

Alla riunione odierna sono presenti i consiglieri: Monte Pietro Paolo, Vanin Corrado, Donadi Corrado, Preo Graziella, Bertelli Cesare, Cappellazzo Sergio, Ortica Elena,

Assenti giustificati: Di Pasquale Anatolia, Donadi Filippo, De Pieri Claudio ed il rappresentante della Banca di Credito Cooperativo di Monastier e del Sile.

Su invito del presidente sono presenti 2 rappresentanti dell’associazione.

Assume la presidenza il sig. Monte Pietro Paolo che, verificata la regolarità dell’assemblea, invita il sig. Cappellazzo Sergio a svolgere le funzioni di segretario, che accetta a verbalizzare la seduta.

- Situazione economica finanziaria al 30 settembre 2012:

Il presidente Monte inizia la riunione del CDA della Coop. La Primula illustrando e commentando i dati economici, trimestre per trimestre, dal 2011 al 30 Settembre 2012. In particolare, con riguardo ai beni materiali, ha sottolineato la problematica di gestire in modo contabilmente corretto il nuovo fabbricato ceduto a titolo gratuito al Comune di Casier (in corso di accatastamento), ma totalmente realizzato con mezzi finanziari della cooperativa la Primula Onlus , con rinuncia da parte della cooperativa stessa a qualsiasi indennizzo. Abbiamo già versato acconti a fornitori per circa 100.000 euro. Il Presidente ricorda che nel CDA del 12/10/2012 , il consiglio ha deliberato l’accettazione da parte della cooperativa stessa di un contratto di comodato d’uso gratuito per un periodo di 40 anni (in corso di delibera da parte del Comune di Casier) per l’utilizzo e conduzione con finalità socio-assistenziali dell’intero complesso edilizio comprendente l’esistente e quello di nuova costruzione.

Il contratto di comodato includerà l’autorizzazione del Comune di Casier all’installazione dell’impianto fotovoltaico. Le spese per la manutenzione straordinaria di tutto il complesso edilizio rimangono a carico del Comune mentre quelle relative al fotovoltaico rimangono a carico della Cooperativa.

Le spese per la realizzazione del fabbricato hanno incrementato il credito IVA che a fine Ottobre ha raggiunto la cifra di 56.000 euro.

La spesa per gli alimentari è aumentata di circa 3.500 euro rispetto al 2011; più di quanto previsto in relazione all’aumento dei prezzi. Si rende pertanto necessaria una verifica. Alcuni consiglieri suggeriscono di aspettare fine 2012 per valutare anche la giacenza di alimentari a magazzino.

Il costo del personale apparentemente è aumentato, ma, sottraendo le spese non confrontabili con quelle del 2011 come le spese di consulenza della T/ZERO, verifiche tecniche e pasti del personale operatore (4.893 euro), in realtà ha subito una diminuzione di circa 8.000 euro.

Le spese generali sono diminuite.

Le rette pagate dagli utenti fissi risultano aumentate ma ciò è dovuto solo ai ritardi nei pagamenti di qualche utente.

Le rette di pronta accoglienza sono aumentate come numero di utenti ed anche come percentuale di occupazione.

La convenzione con L’ULSS9 segna un incremento del contributo dovuto all’assistenza integrativa di un’assistita. Tuttavia non è stato ancora considerato l’aumento ISTAT e l’aumento stabilito dal contratto nazionale del lavoro. Sono aumentati anche i contributi.

I ricavi diversi ed i contributi da terzi sono aumentati rispetto allo stesso periodo del 2011 di 18.445 euro con prospettiva di ulteriore aumento.

Il risultato economico attualmente è positivo pari a 22.813 euro. Tuttavia considerando l’ammortamento del nuovo edificio, il bilancio del 2012 potrebbe chiudere in perdita.

Il consiglio prende atto.

-Situazione lavori ampliamento struttura:

La ditta Bianchin sta completando la struttura per la parte muraria. Si sta completando anche la parte arborea (tre alberi da piantare).

Il consiglio prende atto.

-Situazione progetto impianto fotovoltaico :

Per poter accedere agli incentivi normativi del 4° conto energia, l’impianto dovrà essere completato (montato, allacciato e collaudato dall’ENEL) entro il 31/12/2012. In questa direzione si stanno attivando le ditte: T/ZERO consulente; Eurogroup srl assegnataria dell’installazione dell’impianto fotovoltaico; Mosole per il laminato e Bianchin per le opere murarie. Il costo complessivo è di 159.000 euro, comprensivo della spesa per la consulenza della ditta T/ZERO. La Banca di Credito Cooperativo di Monastier e del Sile finanzia l’impianto da installare sul tetto dell’immobile con 150.000 euro, con la clausola che possiamo ridurre il debito in qualsiasi momento senza penalità. Gli acconti ai fornitori per gli stati di avanzamento lavori sono così programmati:

euro 70.000 entro 15/11/2012

    “   40.000   “    30/11/2012

    “   15.000   “    15/12/2012

La rata fissa annuale di rimborso del prestito richiesta dalla Banca per 15 anni è di circa euro 14.500 comprensiva delle spese di manutenzione dell’impianto e dell’assicurazione. Il risparmio annuo stimato e calcolato considerando la riduzione dell’importo delle fatture ENEL più il contributo dato dalla GSE è pari a euro 17.428. Pertanto il beneficio economico netto stimato è di circa euro 2.928 anno.

Il consiglio prende atto.

-Coibentazione termica struttura: ipotesi e previsioni di spesa:

I progetti di coibentazione termica, termoidraulico ed elettrico dovranno tener conto delle indicazioni e dei parametri specificati dalla legge 10/91 sul risparmio energetico. A tal fine viene valutata l’offerta della ditta

T/ZERO di supervisore e garante della compatibilità dei progetti alla legge citata sopra. Riguardo ai progetti termoidraulico ed elettrico già in nostro possesso a costo zero, qualora dovessero discostarsi dai parametri previsti dalla legge 10 saranno modificati e adeguati in tal senso e sempre a costo zero.

Il consiglio approva.

-Castagnata del 4 novembre :organizzazione ed impegni di spesa:

La castagnata si farà nel nuovo edificio. Sarà necessario provvedere all’illuminazione provvisoria, avere a disposizione il proiettore con relativo schermo e microfono.

Il consiglio prende atto.

-Costituzione nuova associazione volontari :scadenze ed organizzazione:

Il Presidente invita i Consiglieri delegati ad accelerare la preparazione della costituzione della nuova associazione di volontari, che dovrebbe essere attiva entro il 31/01/2013.

Il consiglio prende atto.

-Esito giornata del 20 ottobre presso Consorzio Toniolo di Conscio:

Buona attività informativa sulla nostra attività presso il pubblico del Consorzio Toniolo con distribuzione di locandine della “Casa La Primula”.

Il consiglio prende atto.

-Varie ed eventuali:

Il giorno 3 Novembre alle ore 20,30 siamo stati invitati dal coro ANA alpini di Preganziol per un loro concerto presso l’aula magna della scuola media U. Foscolo di Preganziol. Il ricavato sarà dato alla Primula.

La legge 7/08/2012 n. 135 (revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini) prevede una revisione delle convenzioni con la ULSS 9 per adeguare i costi agli obiettivi del bilancio regionale. A tal fine è stato costituito un gruppo di lavoro: protocollo d’Intesa più conferenza dei sindaci per valutare l’esistenza di aree di riduzione dei costi.

Festa del “radicchio di Dosson”: come al solito si tratta di organizzare al meglio la presenza dei volontari allo stand allestito presso la Festa stessa; sono invitati i soci interessati.

Il consiglio prende atto.

Richiesta da parte della signora De Boni Bruna Nadia di dedicarsi ad attività di volontariato nella comunità; il consiglio accoglie l’accettazione e la signora sarà inserita nel registro dei volontari.

Null’altro da discutere, in assenza di interventi ed osservazioni, il presidente alle ore 20,10 dichiara chiusa la riunione di consiglio e fissa per:

venerdì 16 Novembre 2012 alle ore 18,00 una riunione di consiglio per la quale sarà recapitata apposita convocazione.

           Il segretario                                                                                        Il presidente

     Cappellazzo Sergio                                                                                 Monte Pietro Paolo


Banca di Monastier e del Sile