psicologia
// Homepage : News 2013 : Verbale CDA del 15/03/2013

Verbale CDA Cooperativa Sociale “La Primula “ O.N.L.U.S. del 15/03/2013

Oggi 15 marzo 2013 alle ore 18,00 presso la sede sociale sita in Casier (TV) via Basse 2, si è riunito il Consiglio di Amministrazione della cooperativa Sociale “La Primula” O.N.L.U.S. per discutere e deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO

1 - relazione tecnica relativa all’anno 2012 illustrata dal Coordinatore dr. Ernesto Morlin;

2 - stipula convenzione con Associazione di Volontariato “Amici de La Primula“;

3 - progetto” volontari”: definizione, determinazione ed impegno di spesa;

4 - situazione crediti verso ULSS 9 Treviso;

5 - laboratorio di biodanza: assunzione di spesa;

6 - uscita a Tambre del 1 Aprile 2013 – organizzazione e adesioni;

7 - disinfestazione 2013, impegno di spesa;

8 - sottoscrizione a premi e festa del 5 maggio: impegno di spesa per acquisto premi;

9 - comunicazioni del Presidente su:

- 5 x mille 2011 - 5 x mille 2013;

- pagamento costruttore nuovo fabbricato;

- situazione impianto fotovoltaico;

- pratica SCIA comune di Casier;

10 - varie ed eventuali.

Alla riunione odierna sono presenti i consiglieri: Monte Pietro Paolo, Vanin Corrado, Di Pasquale Anatolia, Ortica Elena, Donadi Corrado, Preo Graziella, Bertelli Cesare, Cappellazzo Sergio, Donadi Filippo, De Pieri Claudio.

Assente giustificato: il rappresentante della Banca di Credito Cooperativo di Monastier e del Sile.

Su invito del presidente sono presenti 5 rappresentanti dell’ associazione”Amici de La Primula”.

Assume la presidenza il sig. Monte Pietro Paolo che, verificata la regolarità dell’assemblea, invita il sig. De Pieri Claudio, che accetta, a svolgere le funzioni di segretario e verbalizzare la seduta.

1 – il presidente Monte presenta al consiglio il coordinatore della comunità dr. Morlin, incaricato di illustrare la relazione tecnica del 2012 già presentata all’ULSS 9; l’argomento è molto sostanzioso ed impegnativo perché vede affrontati numerosi temi relativi alla vita in comunità degli ospiti, alle loro problematiche, alla loro relazione con i familiari, con gli operatori e con tutte le persone che frequentano a vario titolo la comunità stessa. Viene portato all’attenzione del consiglio il “Progetto Personalizzato” rivolto agli ospiti che può fornire loro maggiore autonomia e consapevolezza attraverso una corretta metodologia di lavoro da parte degli operatori. Le condizioni psico-fisiche degli ospiti peggiorano più o meno lentamente e questo comporta un carico di lavoro superiore e diversificato che richiede maggiore attenzione verso queste situazioni sempre mutevoli. I “questionari di soddisfazione” rivolti anche ai familiari e adottati di recente, forniscono un buon punto di partenza per riflessioni e nuove metodologie di lavoro. Il rapporto con il territorio e con le varie associazioni è intenso e accolto dalla comunità in modo positivo. Il coordinatore dr. Morlin auspica per il futuro la possibilità di poter creare nuovi progetti rivolti agli ospiti e alla comunità alloggio e a questo proposito chiede la collaborazione del consiglio di amministrazione che finora ha sempre risposto positivamente. Numerosi gli interventi dei consiglieri presenti per chiarimenti e approfondimenti; il breve tempo non consente di analizzare in questa sede in modo esauriente i tanti argomenti trattati, ma la sensazione dei consiglieri è positiva rispetto ai risultati che si sono ottenuti. Il presidente ringrazia il coordinatore dr. Morlin e lo invita ad estendere agli operatori la stima e la considerazione per il lavoro svolto. Il consiglio approva.

3 – Il presidente Monte anticipa il punto n° 3 per coinvolgere il coordinatore sul tema proposto: è necessario investire sui volontari perché rappresentano il futuro; si auspica che l’associazione volontari organizzi degli incontri con scadenza regolare per una reciproca conoscenza e programmazione delle attività; l’ULSS 9 in collaborazione con alcune cooperative sociali del territorio organizza dei corsi di

formazione per volontari su temi specifici molto interessanti; i volontari Primula sono invitati, attraverso il loro presidente sig. Galante, alla partecipazione. E’ necessario coinvolgere i volontari stessi nel progetto del maggiore impegno della comunità nei confronti degli ospiti residenti appena proposto dal coordinatore; inoltre il presidente propone al consiglio che la cooperativa possa offrire a volontari che lo desiderano la partecipazione alla gita sul delta del Po organizzata dall’associazione Prospettive di Dosson per il 26 maggio 2013 in modo da iniziare una proficua attività. Il consiglio ed il coordinatore accolgono le proposte del presidente.

2 – il presidente informa che la convenzione tra la cooperativa “la Primula O.N.L.U.S.” e l’associazione di volontariato “Amici de La Primula” è stata firmata dagli interessati; il consiglio prende atto.

4 – i pagamenti da parte dell’ULSS 9 della quota sociale riferita alla convenzione risultano mancanti da ottobre 2012; se i fondi non arriveranno non si potranno onorare gli impegni con la cooperativa Arcobaleno; sarà forse necessario un finanziamento da parte della Banca Credito Cooperativo; in seguito saranno fornite ulteriori informazioni. Il presidente propone ai soci la possibilità ricorrere alla formula del “prestito gratuito” che consente ai soci di prestare alla cooperativa a titolo gratuito e per un tempo breve importi che saranno restituiti non appena l’USL 9 rimborserà i crediti della cooperativa. Il consiglio prende atto.

5 – su proposta del presidente il consiglio delibera di finanziare il consueto corso di biodanza rivolto agli ospiti della comunità; la cifra prevista sarà di 800 €.

6 – il giorno di Pasquetta sarà festeggiato dalla comunità come di consueto a Tambre nella sede degli alpini; è stato contattato il socio Adriano Pessato per l’organizzazione e adesioni . Il consiglio prende atto.

7 – su proposta del presidente il consiglio delibera di finanziare per il 2013 la spesa di 370 € per la disinfestazione dalle danzare delle aree verdi attorno alla comunità.

8 – il consiglio delibera la spesa di circa 2.500 € per l’acquisto del materiale e la stampa dei biglietti relativi alle sottoscrizioni a premi delle attività sociali di Maggio e Novembre 2013.

9 – Comunicazioni: il presidente informa che la cooperativa la Primula O.N.L.U.S. à stata ammessa ai contributi relativi al 5‰ del 2011; inoltre i volantini per la campagna 2013 sono stati recapitati alla quasi totalità delle famiglie di Casier, Dosson e Frescada;

- all’impresa Costruzioni Bianchin srl sono stati liquidati ulteriori 18.000 € per pagamento di una fattura in deconto dei lavori aggiuntivi eseguiti per la sala multifunzione

- l’impianto fotovoltaico è attualmente funzionante al pieno, anche se manca l’atto formale di consegna alla cooperativa soprattutto del programma per controllare i consumi e le produzioni. Manca ancora la risposta della GSE per la concessione del contributo .

- la pratica SCIA riguardante le piccole variazioni realizzate in corso d’opera al nuovo fabbricato è stata consegnata all’ufficio tecnico del comune di Casier; il consiglio prende atto.

Null’altro da discutere, in assenza di interventi ed osservazioni, il presidente alle ore 19,50 dichiara chiusa la riunione di consiglio e fissa per il 5 aprile 2013 alle ore 18,00 una riunione di consiglio per la quale sarà recapitata apposita convocazione.

         Il segretario                                                                                                 Il presidente

       De Pieri Claudio                                                                                         Monte Pietro Paolo


Banca di Monastier e del Sile