psicologia
// Homepage : News 2013 : Verbale CDA del 5/04/2013

Verbale CDA Cooperativa Sociale “La Primula “ O.N.L.U.S. del 05/04/2013

Oggi 05 aprile 2013 alle ore 18,00 presso la sede sociale sita in Casier (TV) via Basse 2, si è riunito il Consiglio di Amministrazione della cooperativa Sociale “La Primula” O.N.L.U.S. per discutere e deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO

1 - esame e relazione bilancio 2012 con proposta di destinazione dei risultati economici;

2 - definizione linee guida 2013;

3 - verifica situazione economica al 31/03/2013;

4 - situazione finanziaria alla luce dei ritardi dei pagamenti ULSS 9;

5 - comunicazioni del presidente;

6 - varie ed eventuali.

Alla riunione odierna sono presenti i consiglieri: Monte Pietro Paolo, Vanin Corrado, Di Pasquale Anatolia, Donadi Corrado, Preo Graziella, Bertelli Cesare, Cappellazzo Sergio, De Pieri Claudio.

Assenti giustificati: il rappresentante della Banca di Credito Cooperativo di Monastier e del Sile, Ortica Elena, Donadi Filippo.

Su invito del presidente sono presenti 4 rappresentanti dell’ associazione ”Amici de La Primula”.

Assume la presidenza il sig. Monte Pietro Paolo che, verificata la regolarità dell’assemblea, invita il sig. De Pieri Claudio, che accetta, a svolgere le funzioni di segretario e verbalizzare la seduta.

1 – il presidente presenta al consiglio la proposta di bilancio consuntivo 2012. In ordine allo stato patrimoniale, descrive analiticamente le attività in essere e le passività confrontandole con il 2011. Il bilancio rispecchia quanto illustrato nelle precedenti riunioni di consiglio; è posta in evidenza la costruzione del nuovo fabbricato polifunzionale, la realizzazione dell’impianto fotovoltaico e l’acquisto di nuove attrezzature elettroniche per l’ufficio coordinatore ed educatori.

Il conto economico risulta in linea con quanto illustrato al consiglio nelle precedenti riunioni; gli aumenti dovuti al rincaro del costo della vitae dall’incremento dell’iva.

L’aumento del costo dei servizi (asporto rifiuti, acqua, gas, energia elettrica, carburanti, tasse) sono in parte compensati dalla ottimizzazione nell’organizzazione del orario di lavoro degli operatori, che comporta una sensibile riduzione dei costi senza peraltro ridurre la qualità del servizio; dai contributi da terzi (5‰, attività del bridge, burraco, offerte e donazioni di privati), e dal costante impegno dei volontari che si prodigano con i più disparati interventi all’interno della comunità. Il risultato economico pre tasse ascende a € 36.726,14. Numerosi sono gli interventi di chiarimento da parte dei consiglieri presenti e dopo un costruttivo dibattito il consiglio approva all’unanimità il bilancio consuntivo 2012 e delibera di proporre all’assemblea di destinare l’utile di esercizio in parte alla riserva indivisibile e in parte alla riserva legale rispettando le percentuali previste dalla normativa vigente .

Il Consiglio delibera di convocare l’assemblea soci per l’esame ed approvazione del bilancio 2012 in data 19 aprile 2013 ore 12,00 in prima convocazione e il 20 aprile ore 16,00 in seconda convocazione presso la sede di Casier via Basse 2.

2 – il presidente espone al consiglio la proposta delle linee programmatiche per il 2013; i consiglieri sono consapevoli che la situazione economica dei nostri tempi obbliga ad un contenimento ulteriore delle spese e quindi, dopo utile dibattito, il consiglio all’unanimità approva e fa proprie le linee programmatiche illustrate dal presidente .Il Consiglio unanime delibera di mantenere una qualità alta del servizio rivolto agli ospiti della comunità, concordando però con la cooperativa Arcobaleno tutte le azioni da porre in atto per ottimizzare al meglio l’orario di lavoro degli operatori in comunità; delibera inoltre di porre in essere tutte le strategie necessarie per il contenimento dei consumi alimentari e delle altre voci di spesa non indispensabili, aumentando nel contempo tutte quelle attività e iniziative (utilizzo per il territorio della nuova struttura multifunzionale, torneo di bridge, burraco, teatro in piazza, incremento del 5‰, incremento di donazioni liberali) che possono portare nuovo respiro alle risorse finanziarie a disposizione della cooperativa.

3 – il presidente propone al consiglio la situazione finanziaria del primo trimestre del 2013; il periodo è ancora troppo breve per avere una buona visione di insieme; tuttavia si potrà contare sul completo utilizzo dell’impianto fotovoltaico attualmente consegnato formalmente alla cooperativa e funzionante al pieno delle sue possibilità; si potrà attuare un contenimento della spesa per alimentari ottimizzando gli acquisti ed i consumi e si concorderà con la cooperativa Arcobaleno una ulteriore revisione dei turni di lavoro degli operatori; il consiglio approva all’unanimità.

4 – l’ULSS 9 da dicembre 2012 non versa la quota prevista dalla convenzione; tutto ciò comporta per la cooperativa la Primula O.N.L.U.S. un notevole sforzo finanziario ,con saltuario ricorso anche allo smobilizzo del credito attraverso il sistema bancario, per rispettare i termini per il pagamento delle competenze del consorzio Arcobaleno che gestisce gli operatori.

Il Presidente propone al consiglio di sollecitare i soci ad effettuare dei prestiti a titolo gratuito alla cooperativa in modo da evitare l’accesso al credito bancario che è oneroso ed erosivo delle risorse

Dopo breve discussione il consiglio accoglie la proposta del presidente e delibera di inserirla nella discussione dell’assemblea del 19/20 aprile 2013 in cui nel sollecitare i finanziamenti ai soci si garantirà l’immediata restituzione in caso di imprevisto bisogno da parte del sottoscrittore.

5 – come già comunicato l’impianto fotovoltaico è stato formalmente consegnato alla cooperativa la

Primula O.N.L.U.S. ed attualmente è funzionante; le spese relative sono state totalmente liquidate;

- come già deliberato, i volontari sono stati invitati a partecipare gratuitamente alla gita che si terrà il 20

maggio 2013 sul delta del Po;

- il 25 aprile sarà effettuata la “Pedalata per la Vita” in cui la Primula O.N.L.U.S. è interessata

nell’organizzazione presso gli stand allestiti nella villa De Reali a Dosson;

- il 5 maggio sarà organizzata la festa della Primula; sono stati invitati gli alpini di Tambre, sono stati

contattati gli animatori per l’intrattenimento del pomeriggio; a breve si terrà un incontro con gli

interessati per poter organizzare al meglio il pranzo, il servizio ai tavoli, la lotteria e altro.

- il consueto torneo di bridge si terrà a Treviso presso la Loggia dei Cavalieri il prossimo 9 giugno, mentre il torneo di burraco si terrà l’8 settembre;

- il presidente informa che una legge recente ha aumentato la detrazione/deduzione dal 19 al 24% delle

donazioni liberali a favore delle cooperative sociali onlus ; questo potrà incentivare maggiormente chi è

favorevole alla erogazione di liberalità. Il consiglio prende atto

6 – varie ed eventuali: il presidente propone al consiglio la sostituzione completa del quadro ENEL attualmente in condizioni precarie; il preventivo di spesa è di € 2.100+IVA circa; dopo breve chiarimento sull’opportunità dell’intervento, il consiglio accoglie la richiesta del presidente e delibera la spesa relativa.

Null’altro da discutere, in assenza di interventi ed osservazioni, il presidente alle ore 19,45 dichiara chiusa la riunione di consiglio e fissa per il 10 maggio 2013 alle ore 18,00 una riunione di consiglio per la quale sarà recapitata apposita convocazione.

           Il segretario                                                                                         Il presidente

        De Pieri Claudio                                                                                   Monte Pietro Paolo


Banca di Monastier e del Sile