psicologia
// Homepage : News 2015 : Verbale CDA del 11/03/2015

Verbale CDA Cooperativa Sociale “la Primula O.N.L.U.S.” dell”11/03/2015

 

Oggi 11 Marzo 2015 alle ore 18,00 presso la sede sociale sita in Casier (TV) via Basse 2, si è riunito il Consiglio di Amministrazione della Cooperativa Sociale “La Primula O.N.L.U.S.” per discutere e deliberare sul seguente

 

ORDINE DEL GIORNO

 

1-relazione del presidente e bozza di bilancio dell'esercizio 2014

2-convocazione assemblea ordinaria per esame bilancio 2014 e rinnovo cariche sociali

3-proposta odg per assemblea ordinaria

4-nuovo ingresso utente in comunità alloggio e conseguenti determinazioni

5-organizzazione sottoscrizione a premi 2015

6-esito giornata del banco farmaceutico del 14 febbraio c.a.

7-servizio civile -incontro a Padova del 3 marzo

8-comunicazioni del presidente

9-varie ed eventuali

 

Alla riunione odierna sono presenti i consiglieri: Monte Pietro Paolo, Vanin Corrado, Preo Graziella, Bertelli Cesare, Donadi Corrado, Cappellazzo Sergio.

Assenti giustificati: Ortica Elena, Donadi Filippo, De Pieri Claudio, Veschetti Antonio, Di Pasquale Anatolia.

 

Su invito del presidente partecipano alla riunione il Sindaco Miriam Giuriati e l’assessore Luca Sartorato sono inoltre presenti 4 rappresentanti dell’associazione”Amici de La Primula”.

 

Assume la presidenza il sig. Monte Pietro Paolo che, verificata la regolarità dell’assemblea, invita il sig. Cappellazzo Sergio, che accetta, a svolgere le funzioni di segretario e verbalizzare la seduta.

 

 

Prima dell’esame dei vari punti all’ODG interviene il coordinatore signor Ernestino per informare il CDA relativamente all’inserimento di una nuova persona Chisso Eleonora che occuperà il posto rimasto vacante in seguito al decesso dell’utente Gatto. Essendo la nuova arrivata non deambulante si prevede l’aggiunta di alcune ore di operatore per l’assistenza diurna e per l’accompagnamento.

Il Presidente a questo riguardo, chiede la ratifica del CDA per la presenza dell’operatore e per la tinteggiatura di 2 camere(quella di Dario Gatto e quella per Eleonora Chisso). Il Consiglio approva.

 

Punto 1 – Il Presidente dà lettura della relazione al bilancio. Si sofferma quindi ad esaminare le varie voci di bilancio:

 

Immobilizzazioni immateriali: il valore del software è rimasto uguale al 2013 ,ma nel 2015 saranno richiesti investimenti per l’entrata in vigore della fattura elettronica.

Le Immobilizzazioni materiali sono scese in modo virtuale perché la sala polivalente dopo il collaudo è passata sotto la voce “immobili di terzi dati in comodato”.

I fondi ammortamento sono aumentati da 206mila a 222 mila a seguito dell’immobile citato prima e del pieno ammortamento del fotovoltaico.

Titoli sono pari a 17000 euro come nel 2013.

Erario c/IVA non siamo più creditori di 22.123 euro perché abbiamo chiesto il rimborso di 15.000 euro e solo 7.000 li teniamo per la compensazione. Infatti dal 1° di Aprile 2015 l ‘ ULSS non ci paga più L’IVA quindi tutta l’IVA che noi paghiamo va a credito. Il Presidente fa quindi una precisazione che una parte della fatturazione ULSS è esente IVA ai sensi art. 10. Ciò fa scattare

un’altra norma relativa al c.d. pro-quota che non ci consente di portare a credito tutta l’IVA maturata, ma solo quella che rimane dopo deduzione di un quinto dell’IVA pagata sui cespiti nei 5 anni precedenti.

Pertanto nel 2015 siamo già debitori verso lo Stato per il quinto citato sopra dunque è giustificata la trattenuta dei 7000 euro. L’IVA che rimane a credito la chiederemo a rimborso nel 2016.

La voce disponibilità è aumentata notevolmente perché comprende gli Immobili di terzi in comodato (271.000 euro).

Il saldo della banca di Monastier e del Sile (BCC) è più di 110 mila euro rispetto al 2013, in quanto l’ULSS, obbligata a pagare entro 70 gg i fonitori, ci ha liquidato tutto entro Dicembre 2014..

L’utile scende da 50.000 a 33.000.

Riguardo al capitale sociale il Presidente ricorda che abbiamo 2 soci deceduti, pertanto dobbiamo regolarizzare il rimborso delle quote o l’integrazione. Il Consiglio prende atto.

Il mutuo contratto con la Banca scende di 7 mila euro; le rate sono interamente coperte da riduzione del costo del bene, contributo GSE, contributo ENEL sul venduto.

Fatture da ricevere si riferiscono al Consorzio Arcobaleno.

C/Economico:

Il Presidente fa notare l’aumento dei ricavi di pronta accoglienza da 7 mila a 9 mila euro per il loro significato intrinseco, ossia che la nostra comunità alloggio è sempre più richiesta da coloro che ne hanno bisogno. I ricavi di cui sopra non aumentano il fatturato.

L’incentivo GSE è aumentato da 13 mila a 24 mila

I contributi da terzi-liberalità sono diminuiti da 28 mila a 6 mila perché è stato scorporato il 5 per mille pari a 22 mila euro , in quanto va indicato separatamente.

Gli alimentari sono scesi a 22 mila euro perché abbiamo ottimizzato la dispensa

Ammortamenti: sono aumentati di circa 5 mila euro perché sono entrati in ammortamento il fabbricato in comodato ed il fotovoltaico a pieno regime.

Le spese di manutenzione sono aumentate perché è stata potenziata la caldaia, sono state tinteggiate tutte le stanze ed altri interventi.

Le spese per il materiale di consumo sono aumentate in quanto abbiamo fatto delle scorte a prezzo vantaggioso.

La spesa per il gas è un po’ diminuita.

Anche quest’anno, nonostante l’aumento degli oneri straordinari, chiudiamo con un utile di 33 mila euro (al lordo delle imposte).

Il consigliere Vanin osserva che l’utile è realizzato grazie alla notevole attività dei volontari, che se si dovesse valutare tale attività sarebbe intorno agli 80 mila euro.

 

Segue l’intervento dell’assessore Luca Sartorato , il quale afferma che la cooperativa La Primula ha una struttura organizzativa importante che non si riscontra normalmente nelle altre cooperative. La Primula distingue la gestione tecnica da quella gestionale. Quest’ultima costituita da volontari che arrichiscono l’azienda di valore aggiunto. Questa distinzione consente alla parte tecnica di svolgere il loro lavoro serenamente togliendo le ansie e le preoccupazioni della gestione economica e amministrativa.

Riferendosi al bilancio positivo considera La Primula un partner affidabile di cui l’Amministrazione comunale è allo stesso tempo orgogliosa e tranquilla nel portare avanti progetti comuni.

Segue intervento del Sindaco che ringrazia del cortese invito , ricorda l’ampliamento della struttura già confermata politicamente, da completare dal p.d.v. burocratico. Riguardo al cohousing se ne parlerà a settembre 2015.

 

Punto 2 – Convocazione assemblea ordinaria per il giorno18 Aprile alle ore 15,30. Subito dopo ci sarà l’assemblea dei volontari.

 

Punto 3 – Proposta ODG per assemblea ordinaria:

- bilancio di gestione 2014

- linee programmatiche di gestione 2015

- verifica ispettiva del ministero dello sviluppo economico, lettura del verbale.

- rinnovo cariche sociali.

Punto 4 – già discusso in apertura del Consiglio.

 

Punto 5 - Organizzazione sottoscrizione a premi 2015 . Il presidente a questo riguardo ha già inviato delle lettere ad alcune aziende della zona. In particolare il Presidente chiede se qualche consigliere ha un’entratura presso la dirigenza della ditta Tognana.

 

Punto 6 – I volontari tramite la farmacia comunale dell’Eden hanno raccolto una scatola di medicinali . Il Presidente ha inviato una lettera di ringraziamento al Banco Farmaceutico chiedendo di poter partecipare anche l’anno prossimo.

 

Punto 7 .- Il Presidente ed il consigliere Vanin sono stati a Padova per l’assegnazione di una persona volontaria da parte di un Consorzio … La conclusione dell’incontro è che non ci conviene fare nulla se non l’accreditamento presso il Ministero (costo 300 euro). Questo ci consente di partecipare ai bandi regionali e nazionali. Il Consiglio approva.

 

Punto 8 – Una prima comunicazione è una autorizzazione ad una spesa per portare senza fatica, la carrozzina sul pulmino. Esistono dei vericelli molto performanti a questo riguardo. In particolare uno dal costo anche modesto (147 euro) che consente di far salire e scendere la carrozzina. Il Consiglio approva.

Riguardo al 5 per mille, da domani sera un volontario passerà a tappeto tutte le cassette postali di Casier.

Comunicazione che riguarda i volontari.

Il 20 Marzo presso la “Gemma” si farà un torneo di gioco delle carte a favore della Primula E' richiesta la presenza di un volontario ; lo striscione della Primula; il depliant del 5 per mille; ovviamente qualcuno che va a ringraziare e ritirare quanto messo a nostra disposizione.

A Pasquetta si va a Tambre. Per l’organizzazione se ne occuperà la Bruna con Adriano.

Martedì 17 Marzo alle ore 18,30 in sala comunale siamo invitati a fare atto di presenza alla consegna delle tessere elettorali ai giovani di 18 anni.

Il 29 Marzo sul piazzale Burchiellati c’è la giornata del pattinaggio “roller day”, noi presteremo il palco. Alle 10 c’è il “family roller” che è una passeggiata di km 5 sarebbe importante che ci fosse anche la Primula (due volontari che accompagnano 2 o 3 utenti). Il Consiglio approva.

Il 27 Marzo - Per il ciclo dedicato al Centenario della Grande Guerra, proiezione del filmato "Vie di pace". Alle ore 20,45 presso la sala polifunzionale della Primula .

Il 14 Marzo la a.s. dilettantistica s.c. DOPLA Treviso, che ha all’interno della propria organizzazione una sezione per diversamente abili, presenta il proprio programma 2015 in sala consigliare e avrebbe piacere che fossero presenti due nostri ragazzi. Il Consiglio approva.

E' arrivato il versamento della famiglia gatto.

E' arrivato il ringraziamento della associazione radicchio rosso di Treviso.

Il 24 Maggio ore 20,30 invito da parte della BCC alla assemblea per l’approvazione del bilancio e relazione esercizio 2014

 

Punto 9 - Il consigliere Bertelli relaziona sull’incontro avente per oggetto, sotto il profilo economico, il recupero dello storico immobile Umberto I°. C’è un progetto che può cambiare la logica dell’assistenza agli anziani, e modificare il volto di una parte importante della città. Il nuovo cda dell’ISRAA nei prossimi cinque anni vuole investire 14 milioni di euro per rivedere gran parte

delle strutture di piazza Matteotti, senza però toccare la Casa Albergo. L’obiettivo è far vivere in autonomia gli anziani, garantendo loro l’assistenza, ma dimenticandosi della vecchia logica della casa di riposo: co-housing è la parola d’ordine.

 

Null’altro da discutere, in assenza di interventi ed osservazioni, il presidente alle 20,30 dichiara chiusa la riunione di consiglio e fissa per il giorno 8 Aprile 2015 alle ore 18,00 una riunione di consiglio per la quale sarà recapitata apposita convocazione.

 

    Il segretario                                          Il presidente

Cappellazzo Sergio                                Monte Pietro Paolo


Banca di Monastier e del Sile