psicologia
// Homepage : News 2015 : Verbale CDA del 14/10/2015

Verbale CDA Cooperativa Sociale “La Primula “ O.N.L.U.S. del 14/10/2015.

 

Oggi 14 Ottobre alle ore 18,00 presso la sede sociale sita in Casier (TV) via Basse 2, si è riunito il Consiglio di Amministrazione della cooperativa Sociale “La Primula” O.N.L.U.S. per discutere e deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO

-situazione economico-finanziaria al 30 settembre 2015

-nomina due rappresentanti per partecipare alla costituzione del "comitato snello" delle associazioni Comunali di Casier

-adesione al progetto in partnership dell'Istituto Besta di Treviso

-adesione al progetto R.U.I. di Treviso

-organizzazione vendita biglietti sottoscrizione a premi nei supermercati

-organizzazione castagnata 8 novembre

-calendario ed organizzazione festività natalizie con genitori e volontari

-esito ispezione ULS Ufficio igiene

-esito incontro con i genitori per ritorno questionari

-esito raccolta firme " false cooperative"

-esito torneo di burraco "Treviso sotto le stelle "

-varie ed eventuali

 

Alla riunione odierna sono presenti i consiglieri: Monte Pietro Paolo, Vanin Corrado, Preo Graziella, Donadi Corrado, Cappellazzo Sergio, De Rovere Rosanna, Mattiello Danilo, Salvatori Sergio, Di Pasquale Anatolia, Veschetti Antonio.

Assenti giustificati: De Pieri Claudio.

Su invito del presidente sono presenti 2 rappresentanti dell’associazione.

Assume la presidenza il sig. Monte Pietro Paolo che, verificata la regolarità dell’assemblea, invita il sig. Cappellazzo Sergio a svolgere le funzioni di segretario, che accetta a verbalizzare la seduta.

Il presidente Monte inizia la riunione del CDA della Coop. La Primula invitando il Consiglio ad un minuto di silenzio per la scomparsa del socio fondatore Bortolin Luigi.

Segue quindi l’analisi del primo argomento all’ODG.

 

-Situazione economica finanziaria al 30 settembre 2015:

IL presidente inizia illustrando e commentando i dati economici, trimestre per trimestre, dal 2014 al 30 Settembre 2015:

I beni materiali di fatto sono quasi invariati, la lieve differenza in più è dovuta agli ausili.

Erario c/IVA siamo a credito di 34.678 euro, però non c’è la certezza sul quando riscuotere questo credito. L’importo comprende anche lo “split payement” ( l’IVA fatturata all’ULSS non viene corrisposta e noi la accantoniamo).

Alimentari leggermente aumentati è stato fatto uno stock di addensanti, inoltre sono aumentati i costi.

Oneri di produzione sono aumentati di circa 5.000 euro , in buona parte l’aumento è dovuto alla normativa sulla fatturazione elettronica.

Personale il dato non è aggiornato, ieri è arrivata la fattura del 30 Settembre, dobbiamo pertanto aggiungere circa 70.000 euro. Il costo aumenta rispetto all’anno scorso di circa 32.000 euro. Dobbiamo dare ancora 15.000 euro, pertanto il risultato di esercizio si attesta al ribasso nonostante abbiamo incassato 7.000 euro di recupero pasti.

Spese generali sono aumentate di circa 5.700 euro. Sono aumentati i diritti degli Enti, i contributi associativi, la Federconsorzi, la gestione della contabilità per la parte svolta dal CCA .

Rette di pronta accoglienza sono aumentate come numero di utenti ed anche come percentuale di occupazione, è un segno che riflette la qualità della struttura. La differenza è di 800 euro pari a circa 10 persone in più all’anno.

Ricavi diversi sono diminuiti, però manca il conguaglio del GSE perché le norme relative al pagamento sono cambiate: non veniamo più pagati sulla produzione effettiva di energia, ma riceviamo un acconto alla fine dell’anno. Dopo 6 mesi si fa il conguaglio e dopo altri 6 mesi il pagamento.

Risultato d’esercizio dal risultato d’esercizio indicato di euro 71.129 dobbiamo togliere 60.000 euro ossia il costo degli operatori. Quest’anno il risultato sarà appena positivo, perché sono aumentati i costi del personale e i costi di manutenzione per rimanere in linea con le relative norme.

Il Presidente ricorda l’intervento fatto sulle luci di emergenza; è stato fatto un bagno nuovo nella camera della pronta accoglienza; adeguamento alle norme HACCP e sulle norme di sicurezza in genere.

Il consiglio prende atto.

 

-Nomina di due rappresentanti per partecipare alla costituzione del "comitato snello"

delle associazioni Comunali di Casier

E' arrivata una comunicazione da parte del Comune di Casier nella quale si legge che è stata presa la decisione di fare un comitato di coordinamento delle varie associazioni del territorio entro il 31 Ottobre. La cooperativa “La Primula” dovrà nominare 2 rappresentanti che interverranno in una riunione la cui data ancora non si conosce. Si formerà così un comitato di 7 persone (2 per ogni area: sociale, culturale, sportiva più una persona esterna alle associazioni scelta dai cittadini.

Per la Cooperativa “La Primula” vengono nominati il signor Monte Pietro Paolo e il signor Vanin Corrado.

Il Consiglio approva.

 

-Adesione al progetto in partnership dell'Istituto Besta di Treviso

Il Presidente Monte è stato contattato recentemente dall’’Istituto Besta. Codesto Istituto, per mezzo dell’insegnante preposto, vuole fare un percorso sociale, finanziato dalla Regione Veneto, dando la possibilità ad un paio di classi di prendere “in mano” una realtà sociale ad es. una cooperativa sociale ed interagire con essa. Il Presidente andrà nelle 2 aule a dire chi siamo e cosa facciamo, qual è l’attività di cui abbiamo bisogno. Il corpo insegnanti deciderà la data in cui un gruppo di questi ragazzi farà attività nella nostra Cooperativa. Entro il mese di Luglio il progetto deve essere attuato..

Il consiglio approva.

 

-Adesione al progetto R.U.I. di Treviso

Progetto regionale già sperimentato finanziato dal comune di Treviso dal 5 Ottobre al 21 Novembre per 15 ore settimanali (pulizie, raccolta tappi ecc.)

Il consiglio approva

 

-Organizzazione vendita biglietti sottoscrizione a premi nei supermercati

Il Presidente ribadisce che in quelle occasioni oltre alla vendita dei biglietti occorre dare indicazione anche per il 5 per mille e le locandine per far capire chi siamo e farci conoscere di più.

Il consiglio approva

 

Il 22 Ottobre il Presidente ha una cena con i Lyon’s, in quell’occasione cercherà di vendere biglietti e farci conoscere meglio.

Il consiglio prende atto.

 

Il 24 Ottobre il Presidente è a Padova per una riunione nazionale del comitato olimpico paraolimpionico. In quell’occasione, con la collaborazione di un collega del Lyon’s di Padova, cercherà di organizzare per il 2017 a Treviso e Jesolo una gara nazionale di nuoto e canoa. dei paraolimpionici

Il consiglio approva.

 

Il 31 Ottobre è necessario vendere i biglietti della sottoscrizione a premi alla Cooperativa “Toniolo” di Conscio.

 

-Organizzazione castagnata 8 novembre

La castagnata si farà nella sala multifunzionale secondo lo schema già collaudato..

Il consiglio approva.

 

-Calendario ed organizzazione festività natalizie con genitori e volontari

Il 12 Dicembre pranzo dei volontari. Prevista la visione di un filmato.

Il 19 Dicembre pranzo per le famiglie. Prevista la visione di un filmato fatto in occasione della visita dei nostri ragazzi all’Expo.

Il consiglio approva

 

-Esito ispezione ULS Ufficio igiene

L’ufficio igiene ci ha fatto i complimenti. Ci ha dato qualche indicazione per la lavastoviglie. (vedi verbale).

Il consiglio prende atto.

 

-Esito incontro con i genitori per ritorno questionari

All’incontro erano presenti quasi tutte le famiglie. Il signor Vanin Corrado ha così sintetizzato i loro pareri:

rispetto al precedente questionario la situazione è migliorata in diversi punti: le pulizie sono ad un buon livello; gli spazi interni si può migliorare ulteriormente ; riguardo alle attività anche qui ci sono giudizi più positivi; per gli operatori il giudizio è più articolato.

Aspetto sanitario: i ragazzi sono seguiti da una collaborazione tra medici e famiglie.

Benessere: buono all’unanimità. Molto basso il turnover degli operatori, quindi buona conoscenza dei ragazzi

La qualità del cibo è considerata buona

Privacy: la cooperativa Arcobaleno sta studiando le procedure.

Aspetti generali: aumenta la necessità di lavare e stirare gli indumenti degli Utenti, sarà compito degli operatori, problema aperto da discutere.

Farmaci: ci sono già delle buone procedure dal p.di v. della sicurezza.

Aspetti più importanti: il sanitario assistenziale, forse è più una preoccupazione delle famiglie per il futuro, che la situazione attuale. Tanto è vero che è aumentata la partecipazione dei ragazzi alle attività proposte. Questo vuol dire che non c’è ancora una effettiva diminuzione delle loro energie psicomotorie.

Il consiglio prende atto

 

Il 27 Ottobre il Presidente ed il signor Vanin Corrado saranno presenti in equipe congiunta con la Struttura . La Struttura riunisce tutti gli operatori e in quell’occasione il Presidente e il signor Vanin daranno una serie di risultanze sui consumi della Cooperativa “La Primula” sull’andamento finanziario, sulle previsioni future ecc. per dare alcune certezze sulla solidità della nostra cooperativa agli operatori e quindi alla Struttura.

Il consiglio approva.

A seguito di nostra richiesta è stata fatta una ispezione da parte di un esperto sulla sicurezza e uno sulla HACCP . Riguardo quest’ultima la situazione va bene com’è. Anche la sicurezza va bene, tuttavia ha dato alcuni suggerimenti: tra cui tenere un registro per controllo mensile sulle apparecchiature di sicurezza e registrare questo controllo. Ha anche evidenziato la necessità del controllo annuale dei naspo da parte di una ditta specializzata. A questo riguardo è stato fatto un contratto con la ditta Vama.

Il consiglio approva.

 

-Esito raccolta firme " false cooperative"

Sono state depositate circa 30 firme per il disegno di legge per abolire le false cooperative.

Il consiglio prende atto.

 

-Esito torneo di burraco "Treviso sotto le stelle "

L’associazione Burraco con l’acquisto dei biglietti dei libri ecc. ci ha dato un congruo contributo. Il consiglio prende atto.

 

-Varie ed eventuali

La casa di Michela fa la festa del volontariato.

Il consiglio prende atto.

 

Null’altro da discutere, in assenza di interventi ed osservazioni, il presidente alle ore 20,10 dichiara chiusa la riunione di consiglio e fissa per: mercoledì 25 Novembre alle ore 18,00 una riunione di consiglio per la quale sarà recapitata apposita convocazione.

 

          Il segretario                                                              Il presidente

      Cappellazzo Sergio                                                     Monte Pietro Paolo


Banca di Monastier e del Sile